Skip to content

Viaggiare con gli animali

Animali da compagnia

Dal 3 Luglio 2004 è entrata in vigore la normativa europea in merito ai viaggi con animali da compagnia.
Cani, gatti e furetti possono viaggiare al seguito dei rispettivi proprietari o responsabili alle seguenti condizioni:
  1. Gli animali devo avere un tatuaggio ben leggibile o essere muniti di microchip (ISO-standard); 
  2. Gli animali devono avere un passaporto compilato da un veterinario autorizzato; 
  3. Sul passaporto deve essere certificato che l’animale è stato vaccinato contro la rabbia almeno 21 giorni prima dell’inizio del viaggio e che il vaccino è valido in conformità con le raccomandazioni del laboratorio che ha prodotto il vaccino antirabico utilizzato. Un timbro ed una firma del veterinario sul passaporto sono necessari per attestare la veridicitá delle informazioni ivi contenute. È altresí fondamentale che la data relativa al vaccino sia posteriore alla data in cui l'animale é stato identificato tramite tatuaggio o microchip, al fine di dimostrare il collegamento tra vaccinazione e animale identificato. Se l'animale è già vaccinato, rispettato il limite di tempo di 21 giorni, non è necessario che venga sottoposto a rivaccinazione (la durata del vaccino è correlata al vaccino utilizzato e alle specifiche raccomandazioni del laboratorio che lo ha prodotto). Se l´animale è stato rivaccinato prima della scadenza del vaccino precedente, non è necessario irispettare il limite dei 21 giorni prima della partenza; in questo caso è però fondamentale che sul passaporto dell´animale siano ben chiare le date relative ai vari vaccini intercorsi.

Per l’introduzione in Danimarca di cani, gatti e furetti senza accompagnamento del proprietario o di responsabile delegato si applicano le norme vigenti per gli scambi commerciali, anche se gli animali non sono destinati alla vendita in Danimarca. Cani, gatti e furetti possono dunque essere introdotti in Danimarca solo se: 

  1. Vaccinati contro la rabbia (almeno 21 giorni prima dell’inizio del viaggio); 
  2. Muniti di passaporto; 
  3. Muniti di tatuaggio ben leggibile o di microchip (ISO-standard); 
  4. L´animale deve essere stato visitato da un veterinario al massimo 24 ore prima della partenza con il fine di attestare la buona salute dell´animale e la capacitá di intraprendere il viaggio fino alla destinazione finale.

In Danimarca le seguenti razze di cani sono proibite come anche gli incroci tra queste razze:

1) Pitt Bull Terrier
2) Tosa Inu
3) American Staffordshire Terrier
4) Fila Brasileiro
5) Dogo Argentino
6) American Bulldog
7) Boerboel
8) Kangal
9) Central Asian Shepherd Dog (ovtcharka)
10) Caucasian Shepherd Dog (ovtcharka)
11) South Russian Shepherd Dog (ovtcharka)
12) Tornjak
13) Sarplaninac

Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare il sito dell'Ente Veterinario danese.